Televisione

Nel corso della sua carriera inizia a distinguersi anche come abile trasformista, cominciando ad impersonificare personaggi dello spettacolo, curando personalmente trucco e costumi con i quali si esibisce in varie messe in scena, per le quali tra l’altro era già approdato sorprendentemente, nel 1983, ad un programma tv di giovani talenti, condotto da Corrado Mantoni su Canale 5.

Negli anni gli spettacoli di cabaret si vanno perfezionando, con spiccato taglio trasformistico-artigianale fino ad arrivare all’incontro con Antonio Ricci che gli consentirà di approdare, in seguito, al tg satirico “Striscia La Notizia” con molteplici imitazioni e performances che lo vedono tutt’ora in attività.